Esperto In



Disturbo post traumatico da stress

Si genera quando la persona ha vissuto un evento traumatico (incidente, lutto, rapina, stupro, terremoto, calamità naturali etc) con paura intensa, sentendosi inerme o provando orrore.
Continua a rivivere, con una sensazione di attualità molto forte e reale, con immagini, sogni, pensieri ed emozioni, ciò che ha provato durante l’evento .
La persona si comporta come se la minaccia fosse ancora imminente, presenta grossa reattività, si sforza per evitare pensieri, sensazioni o conversazioni associate al trauma, perde interesse verso le attività significative, si sente distaccata emotivamente dalle persone.

Tachicardia, sudorazioni, senso di soffocamento, grande allerta e un forte senso di angoscia, sono segnali spesso presenti.
Può inoltre avere difficoltà a concentrarsi, disturbo del sonno con risvegli frequenti, essere ipervigilante ed avere risposte esagerate di allerta e di allarme.

L'intervento psicologico restituisce quel senso di tranquillità che sembra scomparso in seguito all'evento traumatico: il repertorio di tecniche di intervento applicabili è piuttosto vasto, e va dalle classiche tecniche cognitivo-comportamentali all’EMDR.